fabio savoldi.jpeg
mipaclogookkkkokbxheaderbbb
02flyartassociazionenoir2basetaglioaltobassa
MAIL US

progettomipac@gmail.com
CONTACT US ANYTIME
 
338 8300244
alessandromerloimg-20210613-wa0000

Alessandro Merlo 

 

Torinese, La sua attrazione per il disegno inizia sin da piccolo con un primo riconoscimento regionale (all’età di sei anni) interesse che con gli anni si è indirizzato sulla pittura con una formazione liberissima da autodidatta seguendo corsi sia a Torino (con i maestri: Luigi Boccardi, Piera luisolo, Giulia Gallo) sia all’estero soprattutto in Francia e Spagna (con maestri  Josiane Abrial, Ivana Belloni, Antonina Aluppi e Nicolae Petrescu).

Per alcuni anni  ha dipinto paesaggi “en plein air” variando con tecniche dall’acquerello all’olio su tela lavorando accanto ad artisti quali Noemi Barberà Babiloni e Ivana Belloni.

Nell’ultimo periodo la sua ricerca si è orientata sul ritratto, teso a rendere visibile l’anima dei soggetti, affidandosi a “ colori che maturano di notte” citando la grande poetessa Alda Merini.

Alessandro Merlo è un artista istintivo, creatore di un linguaggio figurativo evoluto e personalissimo, ma al tempo stesso spontaneo e immediato.

Torinese di origine, Alessandro Merlo con gli anni si è indirizzato sulla pittura con una formazione liberissima, seguendo corsi sia a Torino sia all’estero soprattutto in Francia e Spagna .Da anni predilige dipingere paesaggi “en plein air” variando con tecniche dall’acquerello all’olio su tela.Vi è nella pittura di Alessandro Merlo il sentimento delle cose, l’attenzione per il mondo che lo circonda, per paesaggi, alberi e boschi. Ultimamente la sua ricerca si è orientata sul ritratto, teso a rendere visibile l’anima dei soggetti, affidandosi a “ colori che maturano di notte” citando la grande poetessa Alda Merini.Ha all’attivo mostre collettive e personali, tra le più recenti ricordiamo: Vigevano Spazio Contarte; Torino Accademia Pictor, bi-personale con Noemi Barberà Babiloni; Torino Galleria La Conchiglia; Borgaro T.se Hotel Atlantic; Londra Art Gallery "The Tabernacle". Ha partecipato al Progetto itinerante “La Via Crucis e la sua spiritualità con il Collettivo 37 di cui è membro direttivo. Nel 2016 ha partecipato alla personale “Natura Mundi” presso la medioevale“Casa degli affreschi” di Novalesa e all’esposizione “L’espiritual en l’art” in Spagna.Come sottolineato dalla critica Cinzia Tesio, Merlo dipinge delicati incantesimi, con la grande forza dell’uso del colore ad olio ed il pieno-vuoto dell’acquarello, avendo con la natura lo stesso rapporto esclusivo dei bambini e dei poeti Importante la sua partecipazione alla mostra “Frammenti di arte moderna e contemporanea” presso Artgallery37 di Torino che lo ha visto protagonista accanto a nomi quali:Emilio Vedova,Ennio Morlotti,Marc Chagall,Giorgio De Chirico.Nel 2017 partecipa con la personale “Migrantes:dagli abissi della coscienza alla cruda realtà” al Progetto itinerante “Viaggi immaginari di 5 artisti contemporanei” al Museo Commenda di Prè a Genova, poi ospitato a Scicli presso il Centro Vitaliano Brancati e all’Artgallery37 di Torino. Sempre nel 2017 Cuba lo ha visto protagonista della mostra “Torino- L’Avana,anima unica” con il Collettivo 37. Sue opere sono state esposte presso il foyer del Teatro Puccini di Torre del Lago e pubblicate sul catalogo dell’ Editoriale Giorgio Mondadori” (2017) dedicato a Giacomo Puccini dal titolo “Vissi d’arte,vissi d’amore” a cura di Marilena Cheli Tomei e Lodovico Gierut. Nel 2018 partecipa ad un’ esposizione d’arte collettiva internazionale presso “Make Space Studios” di Londra. Nel 2020

partecipa alla mostra "Divine Creature" a Palazzo Lucerna di Rorà a Bene Vagienna(Cn) e nel 2021 nello stesso palazzo sede del Museo Archeologico, viene invitato all'esposizione internazionale "Old

and new frontiers of art" a cura di Roberto Borra e contemporaneamente alla mostra "Museo nel Museo" nell'ambito del progetto museale itinerante Mipac 20x20 a cura di Karina Lukasik.

 Alessandro Merlo ha all’attivo numerose collettive e personali.

E' stato protagonista ad importanti esposizioni collettive e personali in Italia, Cuba, Inghilterra, Scoziae Spagna.

Le sue opere sono collocate in collezioni private ed istituzionali in Italia.

‚Äč

 

img-20210613-wa0000235239dd-f35f-4c4a-957a-3f3b724c1e92_1_201_a.jpegalessandromerloimg-20210613-wa0002img-20210613-wa0000img_2931.jpeg
Come creare un sito web con Flazio